Le domande più frequenti

GIOCO E COMPONENTI

D: Nella scatola è presente un foglio con delle pedine stampate su solo un lato che mostrano un bosco. A cosa servono?
R: Originariamente erano per "occultare le unità" coprendole. Successivamente ci siamo resi conto che era più funzionale il sisterma indicato al punto 12.0 delle regole versione 2.0.

D: I piedistalli nella scatola non bastano per inserire TUTTE le unità americane ed inglesi. Ne mancano oppure ogni volta bisogna inserire solo le unità necessarie per lo scenario?
R: I piedistalli sono sufficienti per giocare ciascuno scenario. Coloro che lo desiderassero possono acquistare ulteriori piedistalli verdi  (vedi pagina "ordini"), oppure, ordinando un gioco a scelta, gli verranno spediti gratuitamente. Dal 2010, le scatole in spedizione includono ulteriori 50 piedistalli circolari e l'ultima versione delle regole (2.0).

D: La mappa che "consistenza" ha?
R: La mappa e le carte sono stampate tutti a colori su carta di ottima qualità da 350gr e plastificati fronte/retro. Le pedine e gli "overlays" su cartoncino 500gr e plastificati.


REGOLAMENTO (versione 2.0):

Chiarimento: 
D: Le unità di artiglieria (anticarro) sono considerate bersagli antiuomo?
R: Sì, nella fascia superiore della pedina vengono indicati dei simboli ad identificare il tipo di bersaglio che l'unità rappresenta (vedi 2.2).

Chiarimento "4.3 Terreni": 
D: Nel regolamento non è presente la "Tabella degli effetti del terreno", è una scelta oppure una dimenticanza?
R: La "Tabella degli effetti del terreno" è presente a sinistra in ogni scheda esercito. Ci sembrava più funzionale averla sempre a portata insieme alle caratteristiche delle proprie unità. Nel regolamento al punto 2.5 è indicato come la tabella deve essere letta, al punto 4.3 ulteriori indicazioni riguardo ai tipi di terreni.

Chiarimento "3.0 Sequenza del gioco base": 
D: Nel gioco base un'unità che ha eseguito il fuoco di opportunità durante il movimento dell'avversario potrà attivare la stessa unità durante la propria fase del turno?
R: Sì. A differenza del gioco avanzato dove l'attivazione è alternata, nel gioco base chi ha l'iniziativa muove una per volta TUTTE le proprie unità. Il giocatore senza l'iniziativa, in ogni caso potrà eseguire SOLO 1 fuoco di opportunità per ciascuna unità in ogni turno. 

D: Nel gioco base il risultato del d6 è anche il numero di batterie di artiglieria disponibili per tutto il turno. Se con il comando del gruppo "B" ottengo il contatto per il fuoco di supporto, posso utilizzare la stessa batteria che ha  ha eseguito il supporto precedentemente richiesto dal comando "A"?
R: No. Ogni batteria può eseguire il fuoco di supporto SOLO una volta per turno (tenere registrato quelle che eseguono il bombardamento). Utilizzare un'altra batteria (se disponibile).

Chiarimento "4.3.4 Trincee e Bunker": 
D: Quando una trincea "assorbe" un colpo (hit), è considerata distrutta?
R: No, per rimuovere il segnalino di trincea durante un attacco antiuomo o bombardamento, servono 2 risultati di "esplosioni" (hit). Vedi 4.3.4.1

Chiarimento "5.5 Fuoco di opportunità": 
D: Un'unità che esegue il fuoco di opportunità è considerata attivata?
R: Sì. Vedi 10.0

Chiarimento " 5.6 Richiedere un supporto di artiglieria": 
D: Le unità corazzate pesanti (H) hanno invece un bonus di -2 dadi. Cosa significa?
R: La frase corretta dovrebbe essere: Le unità corazzate pesanti (H) hanno invece una modifica di -2 dadi. 

Chiarimento 8.1 "Simultaneità di attivazione": 
D: Se un'unità esegue il "fuoco di opportunità", questo conta  come attivazione? E nella sequenza di alternanza come si procede?
R: Il fuoco di opportunità è considerato come ATTIVAZIONE dell'unità, per cui, anticipa l'unità che stà muovendo, ma conta come unità attivata ai fini dell'alternanza del'attivazione, quindi dopo il fuoco di opportunità (di una o più unità) e l'eventuale fuoco dell'unità che stava muovendo, toccherà di nuovo all'unità attaccante attivare una sua unità...e così via. Qualsiasi unità ha la possibilità di eseguire il fuoco di opportunità se NON ancora attivata. 
Le attivazioni "volontarie" sono comunque le uniche vincolate dal gruppo di Attivazione e dal numero di unità ulteriori da attivare (risultato del d6).

 

MODIFICHE

Carte Esercito: 

Tutte le unità anticarro saranno formate dal piedistallo + 2 dischetti (totale 3 elementi).

Scenario n.5 "Contattacco a Mortain": 

Condizioni di vittoria: L'alleato guadagna 1 punto ogni unità nemica eliminata. Il resto rimane invariato.